Ufficio stampa
[/documenti/dettaglio.htm]
Comunicato stampa

Liberalizzazioni: "Soddisfazione PD per modifiche su banche e assicurazioni"

Dichiarazione di Antonio Lirosi, responsabile Consumatori PD

di Antonio Lirosi,  pubblicato il 21 febbraio 2012 , 676 letture
“Guardiamo con particolare soddisfazione ai primi risultati ottenuti dalla commissione industria del Senato e per il sostanziale accoglimento nei testi degli emendamenti riformulati dai relatori di alcune delle proposte prioritarie presentate dal PD.

Le modifiche finora concordate, anche se alcune deve ancora essere votate dalla Commissione, vanno tutte nella direzione di rafforzare l'impianto delle liberalizzazioni, con misure che da subito porteranno benefici tangibili ai consumatori.
In particolare:
a) per le polizze vita a garanzia dei mutui viene aggiunto il principio che il cliente è libero di scegliere sul mercato quella più conveniente
b) la gratuità dei conti correnti di base destinati all'accredito della pensione fino a 1.500 euro e delle transazioni di moneta elettronica per acquisto di carburanti fino 100 euro.
c) le banche non potranno più condizionare l'erogazione di un mutuo bancario all'apertura di un conto corrente presso la medesima banca, pena l'applicazione di una sanzione come pratica commerciale scorretta;
d) l'eliminazione del taglia 30% del risarcimento dei danni per la riparazione del veicolo danneggiato, penalizzante per l'assicurato che si rivolge alla propria autocarrozzeria di fiducia

E' auspicabile che anche la riformulazione del testo sulla class-action venga approvata al fine di semplificare le procedure di adesione al gruppo da parte dei singoli consumatori e alla possibilità di pervenire ad un accordo sulla liquidazione del danno, sotto la vigilanza del giudice;

Un significativo apprezzamento va espresso per il proficuo lavoro svolto dai due relatori e per la disponibilità offerta dai rappresentanti del Governo, che è di buon auspicio per affrontare i nodi che rimangono ancora da risolvere sulle altre materie trattate dal decreto-legge”.
servizi
Trovi questo documento anche in
  • ECONOMIA >> Commercio e diritti dei consumatori

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.
[*]