Agenda eventi

Festa Nazionale PD del turismo a Milano Marittima

Prende il via lunedì 17 settembre, alle 19.30, presso il centro Congressi di Milano Marittima, la Festa nazionale del Turismo PD

partecipa Armando Cirillo,  , 2188 letture
set 17 2012
set 23 2012

Ore 19:30 - Centro Congressi
Via Jelenia Gora, 12 - Milano Marittima (RA)

logo festa turismo
Interverranno tra gli altri Letta, Fassina, Damiano, Errani, Cirillo, il ministro Gnudi.. Prende il via lunedì 17 settembre, alle 19.30, presso il centro Congressi di Milano Marittima, la Festa nazionale del Turismo del Partito democratico.

All’appuntamento, che si concluderà domenica 23 con un confronto tra il ministro del Turismo Piero Gnudi e il presidente della conferenza delle Regioni Vasco Errani, parteciperanno esperti del settore e del mondo economico. 

Tra questi Mauro Moretti Amministratore delegato Trenitalia, Pier Luigi Celli presidente Enit, Bernabò Bocca presidente nazionale Federalberghi, Filippo Donati presidente nazionale Asshotel, Arrigo sacchi (Coordinatore tecnico Nazionali giovanili di calcio) che si confronteranno con esponenti del Partito democratico quali il vicesegretario Enrico Letta, Cesare Damiano capogruppo in commissione Lavoro, Stefano Fassina, responsabile Economia e Lavoro, Armando Cirillo responsabile Turismo, Antonio Lirosi responsabile Diritti dei consumatori, Fausto Raciti segretario nazionale giovani democratici e Stefano Bonaccini segretario regionale dell’Emilia Romagna.

In allegato il programma della Festa in programma a Milano Marittima 17-23 settembre  
partecipa
servizi
 

commenti

#1  alberto nicolai, 13/9/2012

Mentre il PD fa incontri, dibattiti, festival intorno al TURISMO ci sono in Italia decine di operatori che, in silenzio, da almeno da 8/10 anni vendono i loro viaggi ON LINE in tutto il mondo. Lo fanno con grande professionalità, conoscendo le destinazioni che propongono, offrendo prodotti diverificati di altissima qualita'. Lo fanno perché hanno lavorato molto per indicizzare il loro siti web, perche' hanno partecipato a fiere in tutto il mondo per intrecciare rapporti con corrispondenti locali; lo fanno perchè quotidianamente, del turismo, ne subiscono - piacevolmente - i cambiamenti, ne apprendono le nuove tecniche, focalizzando l'attenzione soprattutto al “potenziale turismo giovane” dei paesi emergenti... Lo fanno, infine, semplicemente perché sanno come si fa! E quando uno di questi, mettendo a disposizione il proprio know how, la propia passione soprattutto, avanza un progetto (al PD) per rilanciare il turismo in Italia focalizzando l'attenzione in quei paesi, appunto, emergenti (BRIC) con bacini di utenza inimmaginabili - perche' e' ovvio che e' lì che va cercato il futuro -... Be', quasi sempre la risposta ( quando c'è) e' che non si ha tempo per sviluppare (a volte neanche di leggerli!!) questi progetti perché ci sono incontri, dibattiti, festival sul TURISMO da fare.... Cosi' e'! Se vi pare naturalmente!

invia un commento

Scarica

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.