Contenuti CONOSCI

Le sedi territoriali

pubblicato il 18 marzo 2008 , 335302 letture
PIEMONTE 011-4546053 VIA MASSERANO, 6/A 
10152 - TORINO 
 email 
Alessandria 013-1221970 PALAZZO PACTO - SPALTO MARENGO, 44 
15100 - ALESSANDRIA 
 email 
Asti 014-1593217 P.ZZA STATUTO, 1 - SC. C INT. 3 
14100 - ASTI 
 email 
Biella 015-8494988 VIA TRIESTE, 41 
13900 - BIELLA 
 email 
Cuneo 017-1693011
0171699289 
VIA DRONERO, 8/B 
12100 - CUNEO 
 email 
Novara 0321-623771 VIA DEI TORNIELLI, 8 
28100 - NOVARA 
 email 
Torino 011-4407687 VIA MASSERANO, 6A 
10152 - TORINO 
 email 
Verbania 0323-401272
0323401898 
VIA ROMA, 24 
28921 - VERBANIA 
 email 
Vercelli 016-1219354 VIA GIOVINE ITALIA, 2 
13100 - VERCELLI 
 email 
 
VALLE D'AOSTA/VALLÉE D'AOSTE 016-5238191 CORSO BATTAGLIONE AOSTA, 13/A 
11100 - AOSTA 
 email 
 
LOMBARDIA 02-45481828 VIA ANTONIO DA RECANATE 2 
20124 - MILANO 
 email 
Bergamo 035-248180 VIA SAN LAZZARO, 41 
24122 - BERGAMO 
  
Brescia 030-3099845 VIA RISORGIMENTO, 18 
25127 - BRESCIA 
 email 
Como 031-305766
031-260311 
VIA REGINA TEODOLINDA, 17 
22100 - COMO 
 email 
Cremona 0372-49591 VIA IPPO CASTANI, 2 
26100 - CREMONA 
 email 
Lecco 010-2346300 VIA PARINI, 35 
23900 - LECCO 
 email 
Lodi 0371-412141
0371411308 
VIA TARAMELLI, 8 (AREA DEL CAPANNO) 
26900 - LODI 
 email 
Mantova 0376-380900 VIA ANDREA SCHIVENOGLIA, 2/B 
46100 - MANTOVA 
 email 
Milano 02-69631000 VIA PERGOLESI, 8 
20124 - MILANO 
 email 
Monza e Brianza 0393-23522 VIA AROSIO, 6 
20052 - MONZA 
 email 
Pavia 0382-304832 VIA TARAMELLI, 7 
27100 - PAVIA 
 email 
Sondrio 0342-511093 VIA PAROLO, 38 
23100 - SONDRIO 
 email 
Varese 0332-286754 VIA MONTE ROSA, 26 
21100 - VARESE 
 email 
 
ALTO ADIGE/SUDTIROL 0471-978055 P.ZZA DOMENICANI, 6 
39100 - BOLZANO 
 email 
 
TRENTINO 0461-986714 VIA TORRE VERDE, 27 
38122 - TRENTO 
 email 
 
VENETO 049-654455
049-8364133 
PIAZZA DE GASPERI, 28 
35131 - PADOVA 
 email 
Belluno 0437-380340 VIA DEL PLEBISCITO, 1866 
32100 - BELLUNO 
 email 
Padova 0496-60544 VIA BEATO PELLEGRINO, 16 
35137 - PADOVA 
 email 
Rovigo 0425-422421 VIA MURA SAN GIUSEPPE, 14 
45100 - ROVIGO 
 email 
Treviso 0422-210411 C/O CENTRO EDISON - VIA CASTAGNOLE, 20/M 
31100 - TREVISO 
 email 
Venezia 04161-6057 VIA CECCHINI, 5 
30174 - VENEZIA MESTRE 
 email 
Verona 0459-77022 VIA DELLA VALVERDE, 65 
37122 - VERONA 
 email 
Vicenza 0444-569552 VIA DELL'OREFICERIA, 32 
36100 - VICENZA 
 email 
 
FRIULI-VENEZIA GIULIA 040-365501 VIA XXX OTTOBRE, 19 
34122 - TRIESTE 
 email 
Gorizia 048-1531436 VIALE D'ANNUNZIO, 15 
34170 - GORIZIA 
 email 
Pordenone 043-4524459 VIA STURZO, 1 
33170 - PORDENONE 
 email 
Trieste 040-366833 VIA XXX OTTOBRE, 19 
34122 - TRIESTE 
 email 
Udine 043-2531173 VIA JOPPI, 63 
33100 - UDINE 
 email 
 
LIGURIA 010-2346300 PIAZZA DELLA VITTORIA, 7/7 
16121 - GENOVA 
 email 
Tigullio (GE) 018-5313931 VIA COSTAGUTA, 19 
16043 - CHIAVARI 
 email 
Genova 010-2346205 P.ZZA DELLA VITTORIA, 7 - INT.7 
16121 - GENOVA 
 email 
Imperia 018-3961321 VIA S.GIOVANNI, 5 
18100 - IMPERIA 
 email 
La Spezia 018-7510500 VIA LUNIGIANA, 229/B 
19123 - LA SPEZIA 
 email 
Savona 019-8429879 P.ZZA SISTO IV, 1 - INT. 7 
17100 - SAVONA 
 email 
 
EMILIA-ROMAGNA 051-0392661
051-0392663
fax: 051-0392660 
VIA CAIROLI, 7 
40138 - BOLOGNA 
 email 
Bologna 051-4198111 VIA RIVANI, 35 
40138 - BOLOGNA 
 email 
Cesena 054-721368 VIALE BOVIO, 48 
47023 - CESENA 
 email 
Ferrara 053-2975891 VIA FRIZZI, 19 
44100 - FERRARA 
 email 
Forlì 054-333719 V.LE G. MATTEOTTI, 21/B 
47100 - FORLI' 
 email 
Imola 054-235066 V.LE ZAPPI, 58/A 
40026 - IMOLA 
 email 
Modena 059-582811 STRADA SCAGLIA EST, 31 
41126 - MODENA 
 email 
Parma 052-1709411 VIA TREVES, 2 
43100 - PARMA 
 email 
Piacenza 052-3384797 VIALE RISORGIMENTO, 35 
29121 - PIACENZA 
 email 
Ravenna 054-4281611 VIA DELLA LIRICA, 11 
48100 - RAVENNA 
 email 
Reggio Emilia 052-2237911
052-2237265 
VIA GANDHI, 22 
42123 - REGGIO EMILIA 
 email 
Rimini 054-1381010 VIA BELTRAMELLI, 5 
47900 - RIMINI 
 email 
 
TOSCANA 055-33941
055-33940 
VIA FORLANINI, 162 
52127 - FIRENZE 
 email 
Arezzo 057-5354821 P.ZZA S.AGOSTINO, 20 
52100 - AREZZO 
 email 
Empoli 057-1700023 VIA MARIO FABIANI, 64 
50053 - EMPOLI 
 email 
Firenze Prov 055-503201 VIA FORLANINI, 164 
50127 - FIRENZE 
  
Grosseto 056-4450509
056-4450502 
VIA SVIZZERA, 160 
58100 - GROSSETO 
 email 
Livorno 058-6219348 VIA PIETRO DONNINI, 66 
57125 - LIVORNO 
 email 
Lucca 058-3464555 VIA CESARE BATTISTI, 60 
55100 - LUCCA 
 email 
Massa Carrara 058-571484 VIA GROPPINI, 7 
54033 - CARRARA 
 email 
Piombino (Val di Cornia- Elba) 056-5222504 VIA MARCO POLO, 12 
57025 - PIOMBINO 
 email 
Pisa 050-45321 VIA A. FRATTI, 9 
56100 - PISA 
 email 
Pistoia 057-3976395 VIA BONELLINA, 4/B 
51100 - PISTOIA 
 email 
Prato 057-432141 VIA CARRAIA, 15 
59100 - PRATO 
 email 
Siena 057-72291 VIA ALGERO ROSI, 34 
53100 - SIENA 
 email 
Versilia-Viareggio 058-432202 VIA REGIA, 68 
55049 - VIAREGGIO 
 email 
 
UMBRIA 075-5731887 PIAZZA DELLA REPUBBLICA, 70 
06123 - PERUGIA 
 email 
Perugia 075-5731887 PIAZZA DELLA REPUBBLICA, 71 
06123 - PERUGIA 
 email 
Terni 0744-407541 VIA MAZZINI, 29/L 
05100 - TERNI 
 email 
 
MARCHE 071-2073510 PIAZZA STAMIRA, 5 
60122 - ANCONA 
 email 
Ancona 071203242-43
0712073971 
PIAZZA CAVOUR, 8 
60122 - ANCONA 
  
Ascoli Piceno 0736-250942 PIAZZA SIMONETTI , 81 
63100 - ASCOLI PICENO 
  
Fermo 0734-224525 P.LE AZZOLINO, 18 
63023 - FERMO 
 email 
Macerata 0733-280022 VIA VOLTURNO, 67 - FRAZ. PIEDIRIPA 
62100 - MACERATA 
  
Pesaro-Urbino 072-13841 VIA MASTRO GIORGIO, 18 
61121 - PESARO 
 email 
 
LAZIO 06-518622 VIA DELLE SETTE CHIESE, 142 
00145 - ROMA 
 email 
Frosinone 0775-852695 VIA GARIBALDI, 121 
03100 - FROSINONE 
 email 
Latina 0773-660538 VIA NAPOLEONE BONAPARTE, 25/A 
04100 - LATINA 
  
Rieti 0746-251662 VIA CINTIA, 26 
02100 - RIETI 
 email 
Roma (Città) 06-90206052 VIA DELLE SETTE CHIESE, 142 
00145 - ROMA 
 email 
Roma (Provincia) 06-5124960 VIA DELLE SETTE CHIESE, 142 
00145 - ROMA 
  
Viterbo 0761-250067 VIA CARDARELLI, 6 
01100 - VITERBO 
 email 
 
ABRUZZO 085-65518
085-65519 
VIA LUNGATERNO SUD, 76 
65126 - PESCARA 
 email 
L'Aquila 0863-444128 VIA XX SETTEMBRE 119 
67051 - AVEZZANO 
 email 
Chieti 0871-63682 VIA MADONNA DEGLI ANGELI, 132 
66100 - CHIETI 
 email 
Pescara 0856-7442 VIA LUNGATERNO SUD, 76 
65126 - PESCARA 
 email 
Teramo 0861-241847 CORSO DE' MICHETTI, 20 
64100 - TERAMO 
 email 
 
MOLISE   
 -  
  
Campobasso 0874-484632 VIA FERRARI, 63 
86100 - CAMPOBASSO 
 email 
Isernia PIAZZA TRENTO E TRIESTE, 6 
86170 - ISERNIA 
  
Termoli 0874-484632 C/O PD CAMPOBASSO - VIA FERRARI, 63 
86100 - CAMPOBASSO 
  
 
CAMPANIA 081-7642148 VIA S. BRIGIDA, 51 
80121 - NAPOLI 
 email 
Avellino 082-5460776 VIA TAGLIAMENTO, 32 
83100 - AVELLINO 
  
Benevento 082-4334048 VIA C.SO GARIBALDI, 236 
82100 - BENEVENTO 
 email 
Caserta 082-33207201 VIA MAIELLI, 29 
81100 - CASERTA 
 email 
Napoli 081-408177
081-5525928
081-5525671 
VIA TOLEDO, 106 - SCALA B - 3° PIANO 
80134 - NAPOLI 
 email 
Salerno 089-223324 VIA F. MANZO, 15 
84123 - SALERNO 
  
 
PUGLIA 080-5566144 VIA GUARNIERI 24 
70126 - BARI 
 email 
Bari 080-5640849 VIA RE DAVID 15 
70125 - BARI 
  
Brindisi 083-1521541 VIA OSANNA, 61 
72100 - BRINDISI 
  
Foggia 088-1686621 VIA TARANTO, 89 
71121 - FOGGIA 
  
Lecce 083-2318558 VIA TORQUATO TASSO, 9 
73100 - LECCE 
 email 
BAT VIA SAN GERVASO, 49 
70059 - TRANI 
  
Taranto VIA PREINCIPE AMEDEO, 378 
74100 - TARANTO 
  
 
BASILICATA 0971-52797
0971-56403 
PIAZZA EMANUELE GIANTURCO, 4 
85100 - POTENZA 
 email 
Matera 083-5332261 C/O PD POTENZA - VIA DELLA TECNICA, 18 
85100 - POTENZA 
  
Potenza 097-152797 VIA DELLA TECNICA, 18 
85100 - POTENZA 
 email 
 
CALABRIA 0968-418512
0968-419331
VIA DELLE NAZIONI 
88040 - LAMEZIA TERME 
 email 
Catanzaro 0961-702206 VIA SAN NICOLA, 8 
88100 - CATANZARO 
 email 
Cosenza 0984-27822
098-428125 
VIALE TRIESTE, 80 
87100 - COSENZA 
 email 
Crotone VIA PANELLA, 182 
88900 - CROTONE 
  
Reggio Calabria 096-5810348 VIA TENENTE PANELLA, 20 
89125 - REGGIO CALABRIA 
 email 
Vibo Valentia 096-343531 VIA ARGENTARIA, 5 
89900 - VIBO VALENTIA 
 email 
 
SICILIA 091-6622060 VIA F. BENTIVEGNA, 63 
90139 - PALERMO 
  
Agrigento 092-2402934 VIA S. VITO, 29 
92100 - AGRIGENTO 
  
Caltanisetta 093-4591626 VIA VAL D'AOSTA, 4 
93100 - CALTANISSETTA 
  
Catania 095-536224 VIA UMBERTO, 268 
95129 - CATANIA 
  
Enna VIA S. GIROLAMO, 56 
94100 - ENNA 
  
Messina 090-2927384 VIA LODI, ISOLATO 263 - PALAZZO VISCONTI 
98124 - MESSINA 
  
Palermo 091-329294 VIA F. BENTIVEGNA, 63 
90139 - PALERMO 
  
Ragusa 093-2244129 VIA CONTE DI TORINO, 44 
97103 - COMISO 
 email 
Siracusa 093-1465989 VIA SOCRATE, 26 
96100 - SIRACUSA 
  
Trapani 092-3549816 VIA PANTELLERIA, 16 
91100 - TRAPANI 
 email 
 
SARDEGNA 070-275375 VIA EMILIA, 39 
09121 - CAGLIARI 
 email 
Cagliari 070-7333900 VIA EMILIA, 39 
09121 - CAGLIARI 
 email 
Carbonia-Iglesias 0781-61425 VIALE ARSIA, 80 
09013 - CARBONIA 
 email 
Ogliastra 0782-695065 VIA MONS. VIRGILIO, 88 
08048 - TORTOLI' 
 email 
Medio Campidano VIA TORINO,29 
09037 - SAN GAVINO MONREALE 
  
Nuoro 0784-1947079 VIA DE CLOPPER, 21 - 2° PIANO 
08100 - NUORO 
 email 
Olbia-Tempio Pausania 0789-68468 VIA ROMA, 130 
07026 - OLBIA 
  
Oristano 0783-251800 VIA CANEPA, 60 
09170 - ORISTANO 
 email 
Sassari 0792-39183 VIA MAZZINI, 2D 
07100 - SASSARI 
  

servizi
 

commenti

#16  Claudia, 18/2/2013

Gianfranco Zambelli 52 anni, candidato alla Regino Lazio, ci sono rimasta malissimo non se ne parla un gran bene mi dicono addirittura indagato e comunue con un trascorso politico molto altalenante insomma ci sono rimasta molto male anche perchè io parlo sempre della nostra diversità, capisco che può capitare ma candidarlo proprio mi sembra proprio incomprensibile. Mi farebbe piacere se qualcuno mi potesse rispondere Grazie Claudia

#15  Francesco, 30/6/2012

Non so' più come fare a credere che ci possa essere un partito come il nostro che vuole cambiare le cose e che per tutta risposta invece di governare, lascia la palla al sig. Monti che per ricambiare la fiducia data, tartassa i poveri impiegati e allunga l'età pensionabile indiscriminatamente anche per chi lavora nelle difficoltà di un'azienda prevalentemente con lavori manuali e notturni. Ci ha riempito di tasse ed a tutt'oggi non ha approvato nessun programma per la occupazione dei giovani. E non ditemi che non ci sono idee e non ditemi che non ci sono soldi anche perchè delle riduzioni parlamentari non se ne parla nemmeno e di ridurne il numero, altrettanto. Ma cosa stiamo facendo? Se siamo diventati masochisti, ditelo perchè se così fosse, perderemo ancora. Ed ancora lasciatemi dire che, anche se queste nostre parole non le legge più nessuno, sforziamoci a proporre cose attuali e che interessano tutti e cioè: 1) l'occupazione 2) l'occupazione 3) l'occupazione 4) l'occupazione 5) l'occupazione E' quella che ci permette di vivere...........troviamola nel territorio, tra la natura e tra lo Stato perchè se non c'è lo Stato non c'è più niente e quando non c'è più niente .........saranno guai per tutti. E, la mia preoccupazione e proprio questa. Non continuiamo ad assecondare sempre chi sta' bene. Oggi è finito il tempo dei sempre ricchi che hanno sempre guardato la propria tasca è ora di cambiare. Facciamolo nel nome di Dio.

#14  Claudio H., 6/12/2011

Classe 1952 una vita al lavoro le tasse sempre pagate un figlio laureato precario. sempre votaso sinistra. Ma ora basta basta con un partito che avvalla cose che solo il PDL avrebbe potuto fare. Basta con la storia che devono pagare sempre i soliti noti. Basta con le tasse sul lavoro dipendente con le pensioni sempre più lontane. Basta con voi. E come scrive il sig.Allari rispondete ogni tanto; scendete dalle vostre torri, avete rotto l'anima per anni che parte del paese non arriva alla terza settimana e ora come la mettiamo??? In Friuli si dice VONDE.

#13  lucio allari, 26/11/2011

Ma qualche dirigente del partito leggerà mai questi messaggi? E se SI, si degnerà mai di rispondere? Ho avuto occasione di scrivere un paio di volte a Di Pietro e ho avuto sempre una risposta.....Dal PD mai!!!!

#12  lucio allari, 26/11/2011

Ho sempre sostenuto il PD ma il PD mi costringerà a dare il mio voto e quello della mia famiglia a Grillo o,purtroppo, alla lega (ma vi assicuro che moltissimi altri lo faranno) Siamo stanchi di essere i soli a pagare mentre la CASTA non si toglie mai nessun privilegio. FATE SCHIFO Mia moglie farà 60 anni nel giugno del 2012, contemporaneamente farà anche i 40 anni di lavoro: avevamo molti progetti per il futuro,il primo era quello di fare i nonni allevando i nostri nipotini, cosa che sembra non potremo fare perchè dovremo contribuire a mantenere i vostri privilegi. Io ho 67 anni; ho lavorato 47 anni, ho già fatto un infarto, e la mia pensione è di 1150 euro al mese....UNA SCHIFEZZA ora voi mi rubate la possibilità di vivere serenamente assieme a mia moglie. Costringerete i miei figli a mettere i miei nipoti all’asilo nido spendendo la metà del loro stipendio. SEMPRE PIU’ SCHIFO Poi quando mia moglie (insegnante) andrà in pensione,dovrà regalare allo stato un ANNO DI PENSIONE, soldi che verranno utilizzati per pagare i VOSTRI PRIVILEGI. NO FA SCHIFO TUTTO QUESTO? Mia moglie aveva la possibilità di andare in pensione dopo 20 anni di lavoro: NON L’HA FATTO PER MOTIVI ETICI........NON FA ANCORA PIU’ SCHIFO? NON VI VERGOGNATE? Bersani dovrebbe avere + palle e invece sta appoggiando questo governo tecnico che ci sta togliendo i nostri diritti acquisiti Mi sto vergognando di avervi sempre sostenuto Lucio Allari

#11  Luigi Mancuso, 7/11/2011

Va subito trovato un minimo di progetto condiviso con gli altri dell'opposizione che sia davvero una discontinuità con il passato. Dire, come ho sentito da un esponente PD in televisione, che un eventuale nuovo governo deve continuare con le stesse riforme prospettate alla UE, mi pare suicida. A che cosa serverebbe cambiare guidatore se la strada sarà la stessa?

#10  ANTONIO ROMANO, 10/10/2011

I sistemi elettorali tedesco, inglese, francese e statunitense vanno bene nei loro rispettivi paesi In Italia non sono applicabili neanche mischiandoli tra loro. L’Italia è una realtà politicamente articolata, per cui si esprime inevitabilmente attraverso molti partiti, che non si possono eliminare per legge. È stato, dunque, un grande errore tenerne alcuni fuori dal parlamento e altri dentro con alleanze anomale e incomprensibili agli elettori (vedi radicali nel P D). Si rende invece necessario elaborare un sistema elettorale che rappresenti quasi tutte le forze politiche, garantisca la governabilità, la scelta democratica dei propri rappresentanti politici da parte dei cittadini e duri nel tempo. Nella storia della nostra repubblica si sono succeduti tre sistemi elettorali e ora siamo alla ricerca disperata di un quarto. Sarebbe opportuno che lo trovassimo e che di questo argomento non se ne parlasse più per qualche secolo. Una possibile soluzione potrebbe essere un sistema elettorale originale italiano adatto alle esigenze del Paese e non delle singole forze politiche o delle singole coalizioni. Sarebbe utile coniugare le diverse posizioni presenti oggi nel dibattito politico su questo tema, soprattutto quella di chi vuole un sistema proporzionale con sbarramento al 5% e chi il maggioritario all’inglese. La sola legge che può conciliare le due posizioni estreme è una legge maggioritaria proporzionale “corretta”. E’, infatti, necessaria una legge elettorale che garantisca la governabilità sia in linea teorica sia nella pratica, senza premio di maggioranza e senza coalizioni “COATTE”; una legge elettorale che rappresenti tutte le liste elettorali che abbiano ottenuto almeno l’1% di consensi a livello nazionale e garantisca la libera scelta dei candidati. ESEMPIO DEL TUTTO TEORICO ELEZIONE DI 630 DEPUTATI CON SISTEMA PROPORZIONALE MAGGIORITARIO E SBARRAMENTO ALL’1% CALCOLATI SU COLLEGIO UNICO NAZIONALE E SUCCESSIVAMENTE RIPARTITI A LIVELLO REGIONALE. Si presentano le LISTE con i relativi candidati ed è possibile esprimere una sola preferenza. I risultati ipotetici sono i seguenti: LISTA 1 (125653 voti 0,40%) – LISTA 2 (456782 voti 1,45%) – LISTA 3 (8316574 voti 26,37%) – LISTA 4 (2464583 voti 7,82%) – LISTA 5 (2657428 voti 8,43%) – LISTA 6 (2786945 voti 8,84%) – LISTA 7 (8648327 voti 27,43%) – LISTA 8 (308526 voti 0,97%) – LISTA 9 (5768423 voti 18,29%) – TOTALE VOTI VALIDI : 31.533.241 Siccome nessuna lista ha ottenuto il 50% dei voti più 1, vanno al ballottaggio la LISTA 3 e la LISTA 7 , cioè quelle che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Al 2° turno ( SOLO LISTE SENZA CANDIDATI) il risultato sempre ipotetico è il seguente: LISTA 3 (13756425 voti 60,12%) – LISTA 7 (9126345 voti 39,88% ) – TOTALE VOTI VALIDI 22.882.770 RISULTATI DEFINITIVI dopo il ballottaggio e la riproporzione delle singole liste “CORRETTE” tramite il coefficiente K LISTA 3 ASSEGNATI IL 60,12% DEI SEGGI PARI A 378 DEPUTATI E 0,756 RESTO + 1 deputato LISTA 3 TOT. 379 LA LISTA 1 E LA LISTA 8 VENGONO ELIMINATE PER NON AVER RAGGIUNTO LO SBARRAMENTO DELL’1% TUTTE LE ALTRE LISTE VANNO RIPROPOZIONATE CON LA SEGUENTE EQUAZIONE MATEMATICA : LISTA 2 + LISTA 4 + LISTA 5 + LISTA 6 + LISTA 7 + LISTA 9 =39,88 (K E’ IL COEFFICIENTE CORRETTIVO) 1,45%K + 7,82%K + 8,43K + 8,84%K + 27,43%K + 18,29K = 39,88 72,26K = 39,88 ; K = 39,88/72,26 ; K = 0,5519 LISTA 2 aveva ottenuto l’1,45% viene corretto con 1,45 x 0,5519 = 0,80% pari a 5 deputati e 0,0,04 resto LISTA 2 TOT. 5 LISTA 4 aveva ottenuto il 7,82% viene corretto con 7,82 x 0,5519 = 4,31% pari a 27 deputati e 0,153 resto LISTA 4 TOT. 27 LISTA 5 aveva ottenuto l’8,43% viene corretto con 8,43 x 0,5519 = 4,65% pari a 29 deputati e 0,295 resto LISTA 5 TOT. 29 LISTA 6 aveva ottenuto l’8.84% viene corretto con 8,84 x 0,5519 = 4,88% pari a 30 deputati e 0,744 resto + 1 deputato LISTA 6 TOT. 31 LISTA 7 aveva ottenuto il 27,43% viene corretto con 27,43 x 0,5519 = 15,14% pari a 95 deputati e 0,382 resto LISTA 7 TOT. 95 LISTA 9 aveva ottenuto il18,29% viene corretto con 18,29 x 0,5519 = 10,09% pari a 63 deputati e 0,567 resto + 1 deputato LISTA 9 TOT. 64 Questo schema può essere applicato anche a ogni singolo collegio regionale, ma ovviamente in questo caso a livello teorico qualche rischio di ingovernabilità può esserci. Recapito : Antonio Romano corso Siracusa 181 – 10137 Torino email : romanofamiglia@libero.it

#9  roberto patamia, 8/10/2011

Lo sapevi che il costo della benzina supera euro 1.50 per litro? ti sembra poco? hai mai considerato che essa è l'attuale motore dell,economia(industria,lavoro,servizi,trasporto merci e beni,energia elettrica,plastiche,servizi ecc.).Lo sapevi che sul totale del costo su ogni litro lo stato trattiene trequarti del costo e cioe' euro 1 e 10 centesimi di tasse?.Lo sapevi che al contrario di quanto succedeva fino agli anni 60 le tasse pagate non tornano piu' allo stato per far fronte a spese quali:sanita',ospedali,scuole,grandi opere,pensioni,occupazione,lavoro,comuni,strade,case popolari ecc. Lo sapevi che le tasse pagate vanno alle banche private finendo nelle loro tasche? e li restano.Lo sapevi che quando lo stato ha bisogno di soldi li chiede nuovamrnte alle banche in prestito,aumentando cosi il debito publico all'infinito?.Per quanto ancora? a quando il default?.Domanda:perche' lo stato non torna a stamparsi i suoi soldi da solo?.Perche' i politici fanno finta che il problema vedi(signoraggio bancario)non esista? ivi compreso il pd?.Perche' televisioni e giornali anche di sinistra fanno altrettanto distraendo con gossip e ballerine?.Chi ci guadagna oltre alle banche? indovina un po' Signoraggio Bancario la grande truffa del secolo. informati su internet vai su you tube ne parlano economisti di sinistra e di destra,e giornalisti censurati. Roberto Patamia Roma

#8  roberto patamia, 8/10/2011

debito publico?= signoraggio bancario,e il pd c'e dentro fino al collo informatevi su internet e fate sapere.per una sinistra pulita e un paese dignitoso. roberto patamia

#7  Cesare Salvadori, 14/6/2011

Quanto è successo con le elezioni amministrative ed oggi con i referendum dimostrano una gran voglia di cambiamento: di facce, prima di tutto (Napoli e Milano), di idee semplici, di parlare con i citadini di quello che è utile fare per il domani dei ns figli; avere il coraggio di parlare di tasse per aumentarle perchè sembra l'unica strada per affrontare il ns. futuro; avere il coraggio di eliminare i privilegi, le protezioni, di regolare il mercato perchè non deve essere intoccabile....... Fatevi vedere in giro a farvi carico dei ns. problemi: le vs. idee non sono sempre le migliori, ci deve essere posto anche per le ns. Lasciateci scegliere un candidato fra diversi, possiamo giudicare tutti per quello che sono, sulla passione che ci mettono, per le idee che hanno.... Abbiate fiducia in noi, sappiamo giudicare e scegliere.

#6  Paola De Mori , 13/6/2011

Vorrei un futuro per le mie due figlie e per i figli di tutti. Ho l'impressione che il vento forse cambi, chiedo al segretario Bersani di cambiare anche lui! Penso che sia un uomo onesto voglio credere in lui, ma chiedo come può essere coerente avendo al suo fianco personaggi come D'Alema e altri. La politica ha bisogno di essere più vicina alla gente non solo a parole ma con fatti subito e non domani altrimenti non sarà credibile. Alleanze sincere e senza interessi convenienti per il singolo. Il popolo italiano ha dato una risposta forte e voi cosa fate adesso!

#5  Carmelo Alfonso, 24/3/2011

Ci manca la grinta. Non è possibile continuare a comportarsi da signori ( nelle trasmissioni Tv) con chi parla sempre per coprire la voce degli avversari politici. Senza grinta non si va da nessuna parte, e la gente si sente mortificata, quasi umiliata. L'educazione va bene quando si è in due ad essere altrettanto educati. Non va più bene quando dall'altra parte c'è un maleducato. Alzate la voce e dimostrate di avere palle. Sempre ! Carmine.

#4  antonio sanfilippo, 21/3/2011

Ho compilato il foglio di iscrizione per tesserarmi ma non ho ricevuto nessuna risposta. Che devo fare?

#3  S Trevisan, 29/1/2011

grazie per aver creato un'opzione online, anche per chi è all'estero!!!!!!

#2  Riccardo D., 28/1/2011

sono indignato con tutti voi dell'opposizione! Non riuscite neanche adesso ad organizzare qualcosa, ad unirvi e dare la spallata definitiva e pensare che Berlusconi vi sta offrendo mille spunti. Siete corrotti come lui? Cosa vi frena? Non c'è una persona diquelle che sento che non è disgustata e pronta a scendere in piazza per manifestare contro questo schifo e invece dell'unica manifestazione che si sente parlare è di quella del PDL a contro i giudici. Voi non siete l'opposizione...siete suoi COMPLICI !

#1  Luigi Lagazio, 24/1/2011

Troppo fiacco il PD, più grinta, alla Berlinguer. Con questo andaccio non lo manderemo mai a quel paese il berlusca. Siamo al punto che pure gli aborigeni dell'Australia ci ridono dietro. Non si è mai visto un'indecenza simile.

invia un commento

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.