Image licensed by Ingram Image
Image licensed by Ingram Image

“Sul tema del digitale e dell’innovazione vorrei segnalare che avevo messo nella enews la chiusura di due colpi importanti per il nostro sistema Ict, il primo con Cisco il secondo con Apple. Credo sia uscito un comunicato da Cupertino, casa madre Apple: aprirà a Napoli, una bella realtà di innovazione, di app, credo circa seicento persone, se ho visto bene i numeri”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

 

Proprio Apple ha annunciato oggi la creazione in Italia del primo Centro di Sviluppo App iOS d’Europa, per fornire agli studenti competenze pratiche e formazione sullo sviluppo di app iOS. Il Centro di Sviluppo App iOS, sarà situato in un istituto partner a Napoli, sosterrà gli insegnanti e fornirà un indirizzo specialistico preparando migliaia di futuri sviluppatori a far parte della fiorente comunit di sviluppatori Apple. Inoltre, Apple lavorerà con partner in tutta Italia che forniscono formazione per sviluppatori per completare questo curriculum e creare ulteriori opportunità per gli studenti.

 

“L’Europa è la patria di alcuni degli sviluppatori più creativi al mondo e siamo entusiasti di aiutare la prossima generazione di imprenditori in Italia ad acquisire le competenze necessarie per avere successo”, ha affermato Tim Cook, CEO di Apple.

 

   

 

Per Salvatore Tomaselli, capogruppo Pd della Commissione Industria e relatore del ddl concorrenza, che presto approderà in aula, Apple ha fiducia nella nuova Italia.  “Apple crede nell’Italia e lo dimostra con un investimento in persone e risorse in un’area del nostro Paese dove servono iniziative imprenditoriali come questa. È chiaro che a Cupertino, senza troppo perdersi in discussioni, hanno capito che qui da noi qualcosa è cambiato e che è il caso di approfittare di un mercato che si presenta più aperto rispetto al passato e che presto, con il ddl concorrenza, lo sarà ancora di più”.

 

La notizia della creazione in Italia del primo Centro di Sviluppo App iOS d’Europa di Apple segue quella degli investimenti annunciati da CISCO  nel nostro Paese per accelerare la digitalizzazione dell’Italia, per un valore di 100 milioni di dollari nei prossimi tre anni, ed annunciati dal  Ceo di CISCO Chuck Robbins e l’Amministratore Delegato di CISCO Italia, Agostino Santoni, a seguito di un incontro con il premier Matteo Renzi.

Quanto annunciato vede l’azienda californiana che fornisce apparati di networking, “in linea con il crescente impegno del governo italiano per favorire la trasformazione digitale e coglierne i benefici”, adottando un approccio su due fronti: lo sviluppo delle competenze digitali e della consapevolezza delle opportunità offerte dal digitale ed il sostegno alla comunità delle start up innovative italiane.  Per sviluppare consapevolezza e competenze digitali in Italia, CISCO ha firmato un accordo con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca che prevede azioni di formazione per docenti e studenti sui percorsi del programma CISCO Network Academy®, permettendo a questi ultimi di acquisire le nuove competenze digitali richieste dal mercato ed avere quindi maggiori opportunità di occupazione.