Imagoeconomica
Imagoeconomica

“Bene, ora  è chiaro che a Roma se voti M5S voti studio Previti. Diavolo di un Casaleggio, mentre tutti guardavano il candidato di Ostia, che attaccava Libera e la giornalista anticamorra,  lui ti piazzava lo studio Previti nella persona di Virginia Raggi a candidato sindaco di Roma. Insomma a Roma se voti 5 stelle voti studio Previti. Studio Previti, studio Casaleggio associati, e sì, sono proprio la gente”, così Stefano Esposito.

 

“Le citofonarie della Casaleggio associati per il candidato sindaco di Roma si sono concluse. Quindi la Raggi ha firmato il contratto capestro con penale da 150 mila euro affidando a Casaleggio il controllo totale degli amministrativi del comune di Roma”. Lo dichiara Andrea Romano, che continua: “Insomma il futuro dei romani nelle mani  di una azienda di cui non si sa nulla. Neanche in Corea del nord. Possiamo immaginare il grado di autonomia. Sempre più teleguidati.

Una cosa che non permetteremo. A proposito l’idea del contratto l’hanno avuta dallo studio Previti?”