m5s

“M5s non parla sul candidato a sindaco di Roma Paolo Ferrara, non lo difende facendo finta di nulla. I garruli del direttorio stanno zitti zitti chissà perché. Se la vicenda li imbarazza tanto magari troveranno il fiato, a cominciare dal principino Di Maio, responsabile enti locali, per spiegarci cosa accade, invece, ad Assemini. Anche li un complotto? Ad oggi a Roma come a Quarto e Bagheria cosa è accaduto lo abbiamo capito bene, li lo capiremo”. Lo ha dichiarato Stefano Esposito, deputato del Pd.

“Ma ad Assemini cosa è accaduto? Di Maio parlaci, spiegaci. Visto che su Paolo Ferrara il consigliere candidato Sindaco di Roma vi siete, è proprio il caso di dirlo insabbiati. Non lo difendete, non dite nulla. Perché? Comprendiamo il vostro giustificato imbarazzo ma almeno una parola su un altro dei vostri capolavori potresti dirla”. Così Andrea Romano. parlamentare PD.

Non c’è amministrazione dove non facciano danni e disastri. A Roma fanno finta di nulla, a Quarto sono scappati tra non so e giustificazioni incredibili a Bagheria lasciamo perdere. Di Civitavecchia, Livorno e Gela meglio non parlarne. Si cliccano tra di loro e i risultati si vedono”.