senato vuoto

Il Partito democratico veneto organizza una serie di incontri per illustrare e spiegare ai quadri dirigenti del partito la riforma costituzionale in corso di approvazione in Parlamento.
Gli incontri si terranno a marzo in ciascuna delle sette province e saranno tenuti da esperti costituzionalisti.
“L’iniziativa”, spiega il segretario veneto Roger De Menech, “è stata concordata con la segreteria nazionale per fornire ai nostri dirigenti strumenti concreti di discussione della riforma. Al momento registriamo il tentativo di alcune forze politiche di trasformare il referendum confermativo previsto a ottobre in un voto pro o contro il governo Renzi. Noi invece crediamo sia necessario discutere del merito della riforma costituzionale, di capirne la portata dei cambiamenti e i potenziali effetti sul sistema istituzionale e più in generale sul paese”.

In questo contesto a marzo sette costituzionalisti metteranno a confronto il testo vigente della Costituzione con quello riformato, e spiegheranno ai dirigenti provinciali e comunali del Pd quali sono le modifiche operate dal Parlamento per rispondere alle spinte di aggiornamento della Carta provenienti dalla società da oltre 25 anni.
L’iniziativa è stata curata dal responsabile organizzazione e formazione del Pd veneto, Filippo Silvestri, in collaborazione con la scuola di politica del Pd veneto. I singoli incontri saranno organizzati nel dettaglio dalle federazioni provinciali del partito che hanno offerto la consueta disponibilità a lavorare sui temi concreti.

Queste le date, i luoghi e i relatori delle riunioni:

Treviso Prof. Carlo Fusaro 04/03/2016
Vicenza Prof. Stefano Ceccanti 05/03/2016
Verona Prof. Francesco Clementi 09/04/2016
Rovigo Prof. Eduardo Gianfrancesco 11/03/2016
Padova Prof. Giulio Enea Vigevani 12/03/2016
Belluno Prof. Massimo Rubecchi 19/03/2016
Venezia Prof.sa Marilisa D’Amico 19/03/2016