iceberg5stelle

“A Quarto le storie di minacce e camorra sono il segreto di Pulcinella dei 5 stelle. La sindaco Capuozzo parla al marito delle minacce e dei ricatti, ne parla sul Blog di Grillo e con Fico e Di Maio. Tutti sapevano tutto. Il direttorio con Fico e Di Maio in testa, con furba viltà, scappa per non assumersi le proprie responsabilità. Si sacrificano le truppe, si lascia il territorio: se avanzo seguitemi, se indietreggio vi epuro. Sarà anche per questo che nelle ultime ore è un fuggi fuggi di amministratori. Li cacciano nelle Marche, se ne vanno in tutta Italia. Effetto direttorio”. Così Alessia Rotta, responsabile Comunicazione del Pd.

 

Ernesto Carbone, componente della segreteria nazionale Pd commenta così l’abbandono da parte del consigliere marchigiano Bisonni del Movimento 5 stelle: “Oggi M5s epura il consigliere marchigiano Bisonni. Olè. Cascano che manco a San Lorenzo, ‪#‎fogliadiFico. ‪#‎DiMaioinpeggio”.

 

E Andrea Romano, parlamentare del Pd su Twitter scrive:

 

Per Simona Malpezzi, quello dei M5S è “il direttorio dei fantasmi. A Quarto prima si indignano e poi se la svignano e tanti saluti, Ora si danno alla fuga anche nei confronti televisivi. Lasciano da soli gli amministratori, E si nascondono zitti e mogi nel bunker, “grigio” della Casaleggio associati. La gente nei 5 stelle oramai se ne va o se fa domande o si lamenta, la epurano”.