Image licensed by Ingram Image
Image licensed by Ingram Image

Calabria terra dell’amore. Una certezza, una piacevole realtà che ha avuto i crismi dell’universalità grazie all’indicazione da parte della rivista statunitense ‘Fortune’ del sindaco Mimmo Lucano che risulta essere l’unico italiano nell’elenco dei big più potenti del mondo.

Un premio all’intenso lavoro del primo cittadino di Riace, da anni impegnato sul fronte dell’accoglienza e dell’inclusione sociale, ma anche, allo stesso tempo, un messaggio chiaro, un monito a noi tutti: in un momento molto caldo sul fronte delle migrazioni c’è una sola via: quella della solidarietà.

E il Pd Calabria, per bocca del Segretario Regionale, Ernesto Magorno non ha mancato di esprimere soddisfazione per l’inserimento di Lucano nella lista di “Fortune”: “Mimmo Lucano ha saputo mostrare al mondo, attraverso la buona amministrazione e la sua grande umanità, il lato migliore di una regione che vuole crescere e liberarsi dalle negatività che l’accompagnano da troppo tempo – dice ancora Magorno –, un aspetto marginale rispetto alle infinite potenzialità della sua terra e alla ricchezza del suo popolo. Il sindaco di Riace ha ricordato, prima di tutto ai calabresi, di essere stati migranti e di quanto l’immigrazione sia una grande opportunità di crescita e non una minaccia oscura da respingere oltre il mare.

Per questo – conclude – Lucano merita un plauso, e prima ancora un ringraziamento”.