celle di un carcere
Image licensed by Ingram Image

“Una buona notizia per il nostro Paese. Una notizia che mi riempie di orgoglio e soddisfazione, ma non di appagamento. La CEDU ci ha comunicato che è stata archiviata in maniera definitiva la vicenda Torreggiani in materia di sovraffollamento delle carceri italiane. E’ stato apprezzato il lavoro che abbiamo fatto, le riforme adottate e quelle in itinere, i risultati raggiunti. Il nostro Paese viene indicato dal Consiglio d’Europa come esempio da seguire nell’affrontare il tema del sovraffollamento. C’è tanto lavoro ancora da fare per rendere la pena aderente al dettato costituzionale, ma sono fiero di aver contribuito di evitare un’onta al nostro Paese”. Lo scrive il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, sulla sua pagina Facebook.

 

“Ringrazio tutti coloro i quali hanno dato il loro contributo, prima di tutto ringrazio gli uomini e le donne della polizia e dell’amministrazione penitenziaria che in una fase difficile hanno assicurato con grande sacrificio che l’emergenza fosse gestita al meglio. Un grazie va al Parlamento italiano che insieme al Governo ha operato per mettere in campo tutte le iniziative possibili per raggiungere questo risultato, alla magistratura tutta, e in particolare a quella di Sorveglianza. Infine, un ringraziamento speciale lo dobbiamo al Presidente emerito Giorgio Napolitano che con parole forti spronò Governo e Parlamento ad agire”, conclude il Guardasigilli.