migranti Europa
Ingram Image

“Quello che sta accadendo al confine macedone è il segnale chiaro che l’Europa deve accelerare la messa in pratica delle azioni individuate nell’agenda europea. Bisogna uscire quanto prima dalla logica che ognuno provvede per se, che finora ha portato solo all’innalzamento dei muri e alla sospensione unilaterale dei trattati. Sulla sfida migratoria, lo abbiamo ripetuto più volte, si gioca la credibilità dell’Unione europea dal punto di vista politico.

Come PD chiediamo il veloce superamento delle regole di Dublino, la creazione di vie legali d’accesso attraverso le ambasciate presenti sui territori africani, maggiori fondi alla cooperazione internazionale e finalmente un sistema di quote vincolanti che riesca a distribuire il peso dell’accoglienza su tutti gli Stati Ue.

Non c’è più tempo da perdere e tra poco, complici le condizioni meteo più favorevoli, inizieranno le nuove ondate migratorie e l’Europa non può farsi trovare ancora una volta impreparata”. Lo dichiara in una nota Micaela Campana, responsabile Welfare e Immigrazione della segreteria nazionale del PD.

“L’Italia ancora una volta con l’apertura dei corridoi umanitari dimostra all’Europa intera che c’è un’alternativa legale alla migrazione affidata ai trafficanti. – Conclude Campana – Ancora una volta dall’Italia arriva un esempio virtuoso che speriamo possa essere condiviso da tutti i Paesi UE”. Così Micaela Campana responsabile welfare PD.