Delibera n.11 Distacco dipendenti Pd presso i comitati dei candidati

La Commissione nazionale per il Congresso, riunita l’8 ottobre 2013, in attuazione dei compiti ad essa assegnati dall’art. 6 e nello spirito dell’art. 16 del Regolamento per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale che stabilisce in 200 mila euro il tetto di spesa per il candidato alla carica di segretario nazionale e in 8 mila euro quello relativo alla carica di segretario provinciale;
sentito il Tesoriere nazionale;
premesso l’obbligo alla lealtà e alla neutralità del personale del Pd a ogni livello;

delibera:

per ciascun candidato alla carica di Segretario nazionale, l’assegnazione, con distacco presso il relativo comitato, di cinque unità lavorative tra i dipendenti del Pd da scegliersi, entro e non oltre il 15 ottobre, d’intesa tra il candidato, o un suo delegato, e il Tesoriere.