Ettore Scola

“E’ con profondo dolore che ho appreso la notizia della scomparsa di Ettore Scola, maestro colto, impegnato e brillante, è stato il simbolo di una generazione di artisti che ha fatto grande il cinema italiano. La mia vicinanza va alla moglie Gigliola, alle figlie Paola e Silvia e a tutti i suoi cari”. Lo dichiara la Vice Presidente del Senato Valeria Fedeli.
“Con i suoi tanti capolavori – aggiunge – Ettore Scola ha saputo raccontare in maniera straordinaria le contraddizioni, le paure e le speranze dell’Italia del Novecento, un regista e sceneggiatore che lascia alle nuove generazioni una immensa eredità artistica e culturale”. Questo il cordoglio di Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato.

*****

Con la morte di Ettore Scola, deceduto ieri sera a 84 anni nel reparto chirurgia del Policlinico Gemelli di Roma, l’Italia perde un altro grande maestro del cinema, soprattutto della commedia, che ha saputo felicemente raccontare la vita del Paese, i vizi e le virtu’ del Bel Paese, attraversando trent’anni della nostra storia, a partire dagli anni ’60.