m5s

L’eurodeputato del movimento 5 stelle Ignazio Corrao rinunci all’immunità e si presenti in tribunale per render conto delle calunnie proferite via social nei confronti del Pd. Corrao ieri ha diffamato il Partito democratico sostenendo che il vicesindaco di Villagrande Strisaili, arrestato sabato scorso, fosse del Pd. Non è così poiché la persona arrestata appartiene ad un altro partito. Bastava controllare.

 

Nel suo tweet, Corrao, commentando l’arresto del vicesindaco della cittadina sarda scrive: “Il vicesindaco col doppio incarico, stranamente è del #Pd… allegando oltre ad una foto che ritrae il segretario Matteo Renzi anche il link ad un articolo di un quotidiano che riporta in maniera corretta, a differenza di quanto fa Corrao stesso, la notizia. Nonostante ciò l’europarlamentare grillino non ha sentito neanche il bisogno di correggere pubblicamente le sue affermazioni mendaci e di porgere doverose scuse. Per l’esattezza ha chiesto scusa via twitter un suo collaboratore che si è addossato la responsabilità dell’errore.

 

A questo punto visto che Corrao non ritiene necessario assumersi le responsabilità del caso e correggere pubblicamente le sue dichiarazioni palesemente false, lo querelo. Ci vedremo in tribunale, sempre che sia disposto a rinunciare all’immunità.