m5s

“Paolo Ferrara nega solidarietà a giornalista minacciata dai clan, loda (insieme a Carla Ruocco) i balneari abusivi, denuncia Libera: e Grillo per premiarlo lo propone come sindaco di Roma. Complimenti vivissimi. Prima pensavo che non aveste capito la situazione a Ostia, ora mi viene il dubbio che avete capito benissimo e che vi piace così”. Così Matteo Orfini commissario del Pd di Roma su Facebook.

Orfini su Facebook
Orfini su Facebook

“Dopo il negazionista i 5 stelle presentano candidato a sindaco di Roma il consigliere di Ostia, tale Paolo Ferrara, che negò in consiglio la solidarietà a Federica Angeli, la coraggiosa giornalista costretta a vivere sotto scorta per aver denunciato le pesanti infiltrazioni della camorra sul litorale. Lo stesso consigliere che con la Ruocco elogiò i balneari abusivi di Ostia e che, non contento, denunciò Libera rea di aver sollevato dubbi sulla gestione delle spiagge. A titolo di cronaca i modelli di riferimento di 5 stelle a Ostia hanno visto i loro stabilimenti posti sotto sequestro per abusi vari. Insomma ancora una volta il tocco magico del responsabile enti locali Di Maio si fa sentire, una sorta di Re Mida al contrario”. Così Stefano Esposito, senatore del Partito Democratico.