m5s

“Il sindaco di Roma Virginia Raggi e la sua giunta sono stati più che bocciati dai romani. Il sondaggio di Repubblica è la dimostrazione del grado di disistima dei cittadini della Capitale nei confronti della totale inconsistenza e assoluta capacità amministrativa della Raggi e dei 5 Stelle.

Una sberla pazzesca che neanche la campagna xenofoba di Grillo contro i bambini riuscirà mai a nascondere”.

Così Andrea Romano parlamentare del PD ha commentato l’atteggiamento del leader dei 5stelle, il quale invece di riflettere sul sondaggio di Repubblica, ha ribadito la contrarietà del Movimento allo ‘Ius Soli’. M5S si è infatti astenuto alla Camera sulla proposta di legge e come annunciato, altrettanto farà, al Senato.

 

“I romani non ne possono più dell’incapacità di Raggi”, incalza la deputata PD Enrica Bonaccorsi. “Il sondaggio di Repubblica è la fotografia del disastro Capitale provocato dalla inadeguatezza del Sindaco Raggi e dalla giunta a 5 Stelle.

Città abbandonata, sporca, paralizzata da misure assurde come il limite a 30 chilometri orari imposto per non riparare le strade.

Una città invasa da topi, gabbiani e cinghiali attirati dall’immondizia che soffoca le strade. Comunque sarebbe bastato salire su di un autobus, quando si trovano, o scambiare qualche parola con i cittadini per capire il livello di sfiducia e di scoramento in cui la Raggi e i 5 Stelle hanno gettato i cittadini romani”.

 

Ad un anno dalle comunali, 7 romani su 10 bocciano l’operato della sindaca Raggi, gli stessi che 12 mesi fa avevano riposto le speranze nell’esponente grillina ora la stroncano in modo inesorabile.

 

Del resto, il sondaggio è solo la conferma di una disfatta purtroppo sotto gli occhi di tutti: oltre ai guai con la giunta per via delle inchieste, la prima cittadina del Campidoglio è riuscita solo a dire no alle Olimpiadi a Roma.

 

Mentre la Capitale versa nel degrado, tra rifiuti, buche, parchi incolti, trasporti inefficienti, non si ricorda un solo provvedimento positivo della giunta a Cinque stelle. Il PD è in risalita, torna ad essere il primo partito e rappresenta il futuro per la Capitale”. Lo dice la senatrice Pina Maturani, vicepresidente del gruppo del PD.

 

“Il sondaggio promosso oggi da Repubblica certifica che l’incompetenza non premia, che non ci si improvvisa sindaco di Roma”, commenta il senatore del PD Raffaele Ranucci.

“Sette romani su 10 bocciano l’operato della sindaca Raggi, il 55% dei cittadini romani che ha votato M5s non lo rifarebbe. E non potrebbe essere altrimenti – aggiunge – : purtroppo Roma è sporca, il traffico la paralizza, i rifiuti incombono. Un disastro targato 5 stelle. M5s è in grado solo di protestare, non di governare”.