Scuole belle

“Il Governo Renzi, anche nel Cdm di oggi continua ad investire per la funzionalità degli ambienti di apprendimento e per la ricerca. Grazie al nuovo stanziamento di 64 milioni per la prosecuzione degli interventi di piccola manutenzione del programma ‘Scuole belle’, si può continuare a rendere i luoghi dove ragazzi ed insegnanti vivono gran parte della loro giornata più accoglienti. Come ha ricordato il Ministro Stefania Giannini dal 2014 ad oggi gli interventi finanziati sono stati 17.815, di cui 13.500 conclusi, fatti quindi, non parole. Inoltre, si è deciso di stabilizzare l’esperienza della Scuola sperimentale di dottorato internazionale Gran Sasso Science Institute (GSSI). “Il lavoro prosegue, investendo sul capitale umano per sostenere la crescita e l’innovazione del Paese”. Lo ha dichiarato in una nota la responsabile Scuola, Università e Ricerca del Pd Francesca Puglisi, capogruppo Commissione Istruzione a Palazzo Madama.

 

Per il Presidente della Commissione Istruzione al Senato, Andrea Marcucci: “Il governo sta lavorando senza interruzione su questioni urgenti ma non dimentica la scuola e la ricerca, anzi continua a considerarle delle priorità”.
marcucci sottolinea che “Oggi il Cdm ha stanziato 64 milioni per il ripristino funzionale delle scuole e ha deciso così di prorogare il programma sulle ‘Scuole belle‘ finalizzato ad interventi di piccola manutenzione e decoro. Oltre a ciò, ha assegnato un contributo di 3 milioni di euro, a decorrere dall’anno 2016, per l’attività della Scuola sperimentale di dottorato internazionale Gran Sasso Science Institute (GSSI), riconosciuta come una eccellenza per il sistema nazionale. Una ulteriore tappa sulla strada delle politiche a favore della formazione e della ricerca.”

 

 

Via libera in Consiglio dei Ministri al decreto legge recante disosizioni urgenti in materia di funzionalità del sistema scolastico e della ricerca. “Oggi – spiega il ministro Stefania Giannini – abbiamo approvato la proroga del programma ‘Scuole belle’ per assicurare la prosecuzione degli interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale nelle scuole. Dal 2014 ad oggi sono stati 17.815 gli interventi finanziati, di cui 13.500 già conclusi”.

 

“Nello specifico – prosegue il ministro – , il decreto prevede il prolungamento del programma ‘Scuole Belle’ dal primo aprile 2016 al 30 novembre 2016. Lo stanziamento è di 64 milioni. Il decreto prevede anche la “stabilizzazione e il riconoscimento della Scuola sperimentale di dottorato internazionale Gran Sasso Science Institute (GSSI) per consentire la prosecuzione delle attività. Si tratta di una eccellenza particolarmente importante per il sistema nazionale e anche per il territorio abruzzese che di recente abbiamo visitato insieme al Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Questa stabilizzazione si inserisce nella cornice della strategia di governo sulla ricerca: investimenti mirati e attenzione ai giovani”. Per il riconoscimento della scuola è assegnato un contributo di 3 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016.