unioni civili

“Noi su questa legge abbiamo riconosciuto la libertà di coscienza, il Pd ha espresso chiaramente la sua posizione, e cioé che questa legge va approvata con i pilastri attuali, quindi anche con la stepchild adoption. Il Pd ci ha messo la faccia, questa legge è arrivata a un passo dall’ok perché l’ha voluta il Pd. C’è una piccola minoranza nel partito che non la condivide. Ma il Pd al Senato da solo non ha la maggioranza su nessuna legge, ed è la ragione per cui governiamo insieme ad altri”. Lo ha detto il presidente del Pd, Matteo Orfini, rispondendo ai cronisti, a margine di una iniziativa di Francesco Rutelli.

 

“Il canguro non è illegale – ha spiegato Orfini -, noi avremmo potuto chiudere questa settimana la legge sulle unioni civili se il movimento 5 Stelle avesse rispettato i propri convincimenti. Invece, evidentemente, è arrivata una telefonata da Milano che ha fatto cambiare linea e idea: oggi avremmo potuto festeggiare l’approvazione della legge, così non è per una scelta incomprensibile del M5S”.