Ingram Image
Ingram Image

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto, che introduce l’obbligo di vaccinazioni per l’iscrizione a scuola.

“L’evasione dell’obbligo dei vaccini comporterà l’impossibilità di iscriversi al sistema 0-6 che precede la scuola dell’obbligo e per partecipare alla scuola dell’obbligo la mancanza di documentazione produrrà sanzioni che sono dalle 10 alle 30 volte maggiori di quelle esistenti”, ha detto il premier Paolo Gentiloni nella conferenza stampa al termine del Cdm illustrando il decreto, sottolineando che: “Non si tratta di emergenza ma di una preoccupazione alla quale intendiamo rispondere”.

 

 

 

 

 

 

“L’approvazione da parte del Governo del decreto vaccini è un risultato importantissimo in difesa della salute dei più piccoli e di tutti i cittadini. La scelta del Governo fa la differenza tra chi si affida alla scienza per tutelare la salute di tutti e chi, come il Sindaco Raggi e il M5S, va dalla parte opposta inseguendo gli spettri e le paure antivaccini.” Così Debora Serracchiani del Pd.