Image licensed by Ingram Image

“Gli alleati europei di Salvini vogliono far saltare gli accordi per un’Europa più sostenibile“.
 
Così Chiara Braga , responsabile Sostenibilità ambientale nella Segreteria del Pd, commenta le scelte dei Paesi componenti il cosiddetto gruppo di Visegrád.
 
Frenano la lotta per il clima: una scelta incomprensibile e contraria all’urgenza con cui invece dovremmo agire. Il dovere di salvare il pianeta non può essere letto in contrapposizione all’economia. Perdere la sfida ambientale significa mettere a rischio la salute dei cittadini europei, vanificando la possibilità di creare milioni di posti di lavoro“.
 
“Qui si tratta di difendere gli interessi nazionali, per noi l’economia verde, un assetto strategico per la crescita sostenibile del nostro Paese. Che ne pensa Di Maio degli alleati di Salvini? Con chi vuole stare il nostro Governo? Il premier Conte non ha nulla da dire?”.