“La mozione per l’emergenza climatica e ambientale e la richiesta di inserire nella Costituzione il tema della sostenibilità sono passaggi molto concreti per spostare l’attenzione sul tema della sostenibilità e di costruire le condizioni nuove affinchè la rivoluzione verde sia un modo di vivere lo sviluppo”. Così il segretario del PD Nicola Zingaretti presentando in  conferenza stampa al Senato la mozione dem sull’emergenza climatica.

“Si tratta”, spiega, “dell’unica possibilità che abbiamo per guardare al futuro con un po’ di serenità”.

 

Con il segretario, i senatori Simona Malpezzi,  Andrea Ferrazzi, primo firmatario della mozione e la deputata Chiara Braga, capogruppo della Commissione Ambiente.

 

“Per noi – aggiunge il segretario democratico  – la sostenibilità ambientale non è un paragrafo di un programma di governo, ma è l’unico modello possibile di sviluppo del sistema Paese e del sistema Europeo, per garantire al Pianeta la possibilità di sviluppare e far crescere lavoro e benessere salvaguardando il pianeta in ci viviamo”.

 

“Bisogna prendere atto del fatto che il vecchio modello di sviluppo, che ha garantito alle nostre economie per un lungo periodo di creare benessere e crescita è finito, non è più riproponibile ed è urgente che il genere umano metta in campo adeguate forme del proprio modello di sviluppo per rispondere a questa esigenza”.