“Oggi, 8 giugno giorno dell’Anniversario della Conferenza Mondiale sull’Ambiente e lo Sviluppo di Rio de Janeiro, si celebra la Giornata Mondiale degli Oceani: una grande occasione per riflettere concretamente sulla salute degli ecosistemi marini.

 

Inquinamento delle acque, plastica dispersa in mare e microplastiche, sfruttamento delle risorse ittiche, erosione e cementificazione delle coste, cambiamento climatico, incidenti della navigazione sono tra le minacce più gravi ai nostri mari.

La transizione ecologica con la conversione sostenibile delle imprese, la modifica degli stili di vita, la riduzione dei rifiuti con il riuso e il riciclo degli scarti concorrono a riparare la crisi ambientale che interessa i nostri mari. E prenderci cura degli oceani e dei mari, lo dimostra il “nostro” Mediterraneo, è anche una grande opportunità per garantire pace e futuro a tutti i paesi rivieraschi”.

Lo afferma nella Giornata mondiale degli Oceani la deputata PD, Chiara Braga, Responsabile nazionale Transizione Ecologica del Partito Democratico.