Il nostro impegno per la transizione sostenibile è totale. Per questo, nel “Piano per l’Italia” che abbiamo sottoposto al governo, abbiamo messo nero su bianco il completo efficientamento energetico di tutti gli edifici pubblici, affiancato da forti incentivi per i privati, entro questa legislatura.

Vogliamo difendere l’ambiente in cui viviamo, lottare contro i cambiamenti climatici, tutelare la salute dei nostri cittadini. Per farlo, bisogna partire dalle case di tutti. Consumare meno energia significa inquinare meno e sfruttare una quantità minore di risorse naturali.

Un’Italia più verde è un’Italia più bella. Un Paese migliore, che guarda al futuro e al benessere di tutte e tutti.