È una quota, (il 2 x mille appunto) dell’Irpef che si può scegliere di destinare ai partiti politici in sede di dichiarazione dei redditi.
Per accedere a tale forma di finanziamento i partiti devono rispondere a due requisiti  essenziali:
1. La pubblicazione del Bilancio;
2. La dotazione di uno Statuto che regoli democraticamente la vita interna al partito stesso.
Può donare il 2×1000 chiunque presenti la dichiarazione dei redditi o riceva un modello CUD.
I contribuenti che presentano la dichiarazione in forma congiunta devono inserire le schede per destinare il due per mille dell’Irpef in due buste distinte.
Per tutte le altre informazioni http://www.partitodemocratico.it/2×1000