cuperlo

Gianni Cuperlo ha accettato la proposta, avanzatagli dal neosegretario del Pd Matteo Renzi, di ricoprire l’incarico di presidente dell’Assemblea nazionale del Pd. L’elezione di Cuperlo sarà formalizzata domenica, durante la prima riunione dell’Assemblea dei delegati del Pd, che proclamerà ufficialmente Matteo Renzi segretario del Pd. Molti i commenti positivi alla notizia della decisione di Cuperlo. Tra i primi, Gianni Pittella, anche lui tra gli sfidanti per la leadership del Pd, ha affermato ?Bravo Gianni ad accettare la presidenza. Ora lavoriamo tutti insieme per un nuovo Pd?. ?Le sfide e le responsabilità di fronte al Paese sono tali – ha aggiunto – che non possiamo permetterci divisioni?. Per Ermete Realacci, sostenitore di Renzi alle primarie dell?8 dicembre, quella di Cuperlo presidente del Partito ?è una buona notizia per il Pd. Dopo la straordinaria partecipazione delle primarie e il successo oltre ogni aspettativa ottenuto da Matteo Renzi, il Partito Democratico e’ oggi più forte e deve raccogliere le tante energie mobilitate e tornare a parlare all’Italia per affrontare la crisi e nutrire la speranza”. Tra i sostenitori dell’ex responsabile del Centro studi del Pd, Stefano Fassina ha commentato: ?La disponibilità di Gianni Cuperlo a fare il presidente del Pd è un’ottima notizia. Ancora una volta, Gianni compie una scelta di responsabilità nell’interesse di tutti. Grazie Gianni. Buon lavoro a tutti noi?. “