Nicola Zingaretti
©Imagoeconomica

“Al governo dell’Italia in questo momento vedo un compromesso che non funziona, vedo un contratto annunciato in pompa magna, l’annuncio addirittura dell’abolizione della povertà che in realtà rende il Paese più fragile e più povero.

 

L’idea che si faccia debito non per investimenti ma per politiche di assistenzialismo, tra l’altro solo annunciate, è un pericolo per l’Italia“. Così Nicola Zingaretti presentando la sua candidatura alla segreteria del Partito Democratico nel corso di un incontro organizzato a Padova.