“Il manifesto per l’epayment non solo è pienamente condivisibile, ma va attuato al più presto”. Cosi commenta il deputato del Pd, Sergio Boccadutri, sul documento che verrà annunciato questo pomeriggio a Copenaghen durante Money2020. “Ridurre i costi sociali dei pagamenti di diversi miliardi di euro – aggiunge – combattere evasione fiscale e criminalità organizzata, creare norme e business environment favorevoli a strumenti alternativi al contante è necessario, soprattutto nell’ottica di un più ampio processo di educazione finanziaria. Le battaglie condotte durante questi anni e i risultati ottenuti – come l’obbligo di accettazione dei pagamenti elettonici indipendentemente dall’importo – vanno continuate in un’ottica europea e con il supporto del mondo delle imprese e dei cittadini”. “Accogliamo con fiducia – conclude Boccadutri – questa chiamata all’azione nella giornata del No Cash Day”.