È un bellissimo gesto quello fatto dall’Associazione Nazionale Funzionari della Polizia di Stato, che hanno deciso di ripristinare a proprie spese la lapide che ricorda le vittime della strage di Sant’ Anna di Stazzema. Siamo quotidianamente grati per la serietà e l’abnegazione con cui le Forze dell’ordine vigilano sulla nostra sicurezza, ma in questo caso siamo di fronte ad un  atto dal grande valore simbolico nei confronti della storia del Paese e dei suoi elementi fondanti. Significa  tenere vivo il tributo di riconoscenza e compassione che dobbiamo  alle vittime della violenza nazifascita e ribadire, al tempo stesso, che le istituzioni democratiche  sono tali anche in virtù del sangue versato in quei terribili frangenti.