Non esiste alcuna ipotesi di commissariamento del ministro Alfano. Il Ministero degli Interni opera al meglio e in stretta collaborazione con gli altri dicasteri interessati alla gestione della questione immigrazione. L’Italia e il suo governo, pur con la scarsa collaborazione del resto d’Europa, sta gestendo con umanità e professionalità la più difficile stagione dell’immigrazione dalla seconda guerra mondiale in poi.

 

Stupisce invece che le polemiche vengono da esponenti di partiti che hanno ricoperto nei governi passati proprio questo delicato incarico con gli effetti disastrosi a cui siamo stati costretti a porre rimedio in questi anni.

Evidentemente quando è difficile destare l’attenzione degli elettori e dei mezzi di comunicazione perché non si ha molto da dire, viene facile parlare a vanvera senza accorgersi di rischiare il ridicolo.