Con gli arresti compiuti oggi nei confronti dei cosiddetti “furbetti del cartellino” è ancora più evidente quanto la legge Madia sia stato un passo fondamentale e necessario per fermare chi per anni ha preso in giro lo Stato. Un decreto essenziale che mette fine una volta per tutte a comportamenti disonesti da parte di chi ha pensato di farla franca nel compiere una vera e propria truffa nei confronti della PA. Grazie a questa riforma il Governo ha realizzato una rivoluzione nonché una trasformazione positiva della Pubblica Amministrazione e più in generale dello Stato.