“Con Renato Brunetta al governo, i tagli alla scuola furono di 8 miliardi con 100 mila cattedre in meno. Il ddl del governo Renzi investe 3 miliardi ed assume 100 mila nuovi docenti”. Lo scrive su twitter il senatore del Pd Andrea Marcucci, presidente della commissione Istruzione, replicando ad alcune affermazioni del capogruppo di Forza Italia