È ora di capovolgere tutto. L’onere di sconfiggere il fenomeno della violenza sulle donne spetta agli uomini. Perché sono uomini gli autori degli stupri, delle molestie, dei ricatti, delle botte, dei pedinamenti, delle vendette. E spetta a tutti coloro che vivono e alimentano quella cultura maschilista fondata sulla disparità e il sopruso, da cui ogni forma di violenza, di qualsiasi grado, ha origine.

Non possiamo più vivere in un Paese al contrario, dove la vittima di un crimine orrendo come il revenge porn viene punita allontanandola dal suo lavoro, o dove una donna che ha subito violenza è costretta a difendersi sulle piazze televisive, perché c’è ancora chi insinua che la bestialità della violenza ha una genesi nei comportamenti delle donne.

Da anni le donne, le ragazze, il movimento femminista ci indicano la strada. È ora che noi uomini, tutti, prendiamo consapevolezza che eliminare la violenza e la disparità di genere deve diventare un nostro assillo e uno dei nostri compiti più importanti, nella vita di ogni giorno. Dipende da noi.

Nicola Zingaretti