Cecilia D'Elia
Foto Immagoeconomica

“Da oggi diventa operativo il fondo per l’imprenditoria femminile, un risultato che come democratiche e democratici abbiamo fortemente voluto. Si torna a dare sostegno alle donne che fanno impresa, supportando non solo l’accesso al credito, ma la formazione e il cambiamento della cultura d’impresa. La dimensione spesso ridotta delle aziende guidate da donne impatta sull’accesso al credito, sugli investimenti, sull’internazionalizzazione e la pandemia, anche in questo settore ha messo particolarmente in crisi il lavoro femminile.
Le imprese guidate da donne sono però più sensibili all’impatto ecologico e alla responsabilità ambientale, e più propense alla sostenibilità sociale. Un buon motivo per investire sulle donne imprenditrici, aumentando la parità di genere nel Paese e rendendo più forte e inclusiva la crescita.

Così in una nota Cecilia D’Elia, responsabile Politiche per la parità e portavoce della Conferenza nazionale delle donne democratiche.