Image licensed by Ingram Image

“I numeri parlano chiaro. Come attestano i dati di Confcommercio, i consumi sono ripartiti. Ed è il miglior dato dal 2007.

Si è raggiunto un risultato importante grazie alle riforme, agli investimenti e alle misure quali quella degli 80 euro, che hanno dato un contributo determinante per la crescita della fiducia dei cittadini.

Più in generale il Paese si è rimesso in moto, perché crede in ciò che il governo sta facendo. Andiamo avanti, consapevoli che le cose possono e devono ancora migliorare.Dichiarazione di Filippo Taddei, responsabile Economia PD.

“Sia l’Istat nella sua nota mensile sia Confcommercio ci dicono che l’Italia si sta riprendendo, una crescita caratterizzata ancora da elementi di fragilità ma che proseguirà.

Le famiglie sono tornate a consumare grazie anche all’aumento del loro reddito, ma soprattutto grazie al rinnovato clima di fiducia Il Governo, sostenuto dall’azione del Parlamento, grazie alle numerose riforme e alle misure inserite nella legge di stabilità ha dato impulso ad una fase di crescita che va sostenuta e rafforzata”.
Lo dichiara in una nota il deputato del PD, membro della commissione Attività produttive della Camera, Marco Donati.

“I dati di Confcommercio sulla crescita dei consumi, per la prima volta dal 2007, sono la prova che anche la misura degli 80 euro in più in busta paga, ormai entrata a regime, sta producendo i suoi frutti. I consumi sono ripartiti, grazie al nuovo clima di fiducia e anche grazie a questo intervento, nella cui efficacia nessuno credeva. Come governo Renzi e come Pd siamo andati avanti e abbiamo fatto bene”. Lo dice la senatrice del Pd Nicoletta Favero, segretaria della Commissione Lavoro.