Video di Tommaso Nannicini. Con Quota 100, chi ha più di 62 anni può andare in pensione con 38 anni di contributi. Si tratta di una misura iniqua, una lotteria per pochi fortunati pagata dai più giovani. Lo spiego in questa seconda puntata del mio Diario Parlamentare.