Vincenzo De Luca
Foto di Imagoeconomica

“Il vero grande punto critico – che rimane sostanzialmente irrisolto – è rappresentato dalla ‘palude burocratica’.

E’ indispensabile consentire a chiunque voglia investire di farlo in 24 ore, sulla base di autocertificazioni. Se neanche ora troviamo il coraggio di farlo, non andremo lontano”.
Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in una intervista a La Stampa sui provvedimenti presi dal governo con il decreto rilancio.

“Poi – ha sottolineato – ci sono singole questioni: quella sui migranti ha registrato atteggiamenti sconcertanti. Regolarizzare è indispensabile all’economia e alla legalità. Così come è indispensabile garantire che chi viene in Italia per delinquere, vada in galera”.