“Ho chiesto al presidente del Consiglio che le Regioni entrino a far parte della cabina di regia” per il Recovery Fund: è quanto ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna e presidente della conferenza delle Regioni, in un’intervista a La Stampa, sottolineando che “d’altra parte è impossibile che un governo centrale, non solo quello italiano, possa pensare di investire e gestire tutte quelle risorse da solo”.

 

Bonaccini ha quindi invitato il governo a ricorrere al Mes: “Non voglio creare problemi nella maggioranza, ma i fondi del Mes senza condizionalità li prenderei subito, e ho apprezzato le parole di Nicola Zingaretti che è stato molto chiaro in queste settimane”.

 

“Al Movimento Cinque stelle dico di rifletterci – ha aggiunto – perché se penso alla mia Regione, che potrebbe avere tra i 2 e i 3 miliardi, so già oggi dove potrei spenderli tra ospedali, case della salute, assistenza domiciliare, assunzione di nuovo personale, tecnologie e macchinari. Quelle risorse servirebbero per una sanità di qualità, ma chi ne sa più di me, ci dice che quei 37 miliardi vorrebbero dire alcuni punti di Pil”.

 

Fonte: La Stampa