Foto @Imagoeconomica

Il parere positivo espresso dalla Commissione per concedere all’Ucraina lo stato di Paese candidato all’Unione europea è un fatto molto positivo e importante. Rappresenta un’altra fondamentale prova della vicinanza dell’Europa a un Paese martoriato dalla guerra di aggressione scatenata dalla Russia e la concreta attestazione della consapevolezza che l’Ucraina, che consideriamo già parte della nostra casa comune, sta lottando per quei valori di libertà, democrazia, rispetto della forza del diritto contro il diritto della forza, che sono il fondamento dell’Unione. L’auspicio è che il prossimo Consiglio europeo deliberi in questo senso”.

Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.