Così ci scrive Marcello, e purtroppo il suo caso è comune a molti. Nonostante molte banche abbiano a lavorare in modo molto efficace, non tutte sono efficienti e questo è uno di quei casi. Dall’8 aprile al 3 maggio, quasi un mese per avere la valutazione della pratica non è accettabile. In alcun modo.
In questo caso poi si tratta di una cooperativa sociale, ossia appartenente al grande mondo del terzo settore. Occorre ricordare a tutti che il DL Cura Italia e il DL Liquidità tutte le attività del no profit come le cooperative sociali, le imprese sociali le società sportive e altre tipologie di enti iscritti nel registro delle imprese. Quindi le cooperative sociali hanno diritto a risposte celeri e la liquidità necessaria per ripartire.

—————–
Buongiorno,
Sono Lezzi Marcello, legale rappresentante di una cooperativa sociale
In data 29 aprile ho presentato sul sito della banca la richiesta di finanziamento.
In data 03/05/2020 mi è pervenuto il seguente messaggio con  posta elettronica:

Gentile Cliente
abbiamo preso in carico la tua richiesta di finanziamento ai sensi del Decreto Legge n.23 dell’8 aprile 2020.
Nel caso in cui la documentazione inviata sia completa, nei prossimi giorni riceverai l’accettazione della richiesta di finanziamento dal tuo Gestore di riferimento.
In caso contrario, ti contatteremo a stretto giro per fornirti la consulenza necessaria.
Grazie per l’attenzione che ci hai riservato,

Cordiali saluti