“Andiamo a vedere ché l’oltre e l’altro non sono poi così distanti o diversi da noi”.

Nasce così “Europa controvento, road to Lampedusa“, un viaggio in minivan di sei ragazzo del circolo PD Lussemburgo da Schengen a Lampedusa in direzione ostinata e contraria al vento del razzismo e della paura dei migranti.

 

Oggi i ragazzi di Europa Controvento hanno illustrato all’Onorevole Piero Fassino e a Marco Pacciotti, responsabile immigrazione del PD nazionale, quanto la loro idea di sistema di accoglienza ed inserimento dei migranti serva a definire la nuova identità europea.

 

Dalla libertà di Schengen alla solidarietà di Lampedusa

Dalla libertà di Schengen alla solidarietà di Lampedusa:  i ragazzi definiscono l’Europa un orizzonte inclusivo e plurale in cui i diritti umani e la lotta alle ingiustizie sociali, si intrecciano saldamente con i valori dell’amicizia, del viaggio, della conoscenza.

 

Perché agire con il coraggio del cuore e l’entusiasmo dei sognatori è l’unica strada da perseguire per innescare nuovi processi utili a “cambiare l’esistente” e riaccendere la speranza della bella politica al servizio delle persone!