Image licensed by Ingram Image

“Ha ragione il Premier Matteo Renzi che, al termine del G7, ha fatto un appello ai governatori a recuperare il buon senso in tema di immigrazione. Anche perché chi sta facendo polemica è proprio chi,  quando aveva responsabilità nazionali, ha deciso di dividere i migranti nelle regioni. Non è il momento di indebolire l’Italia in Europa. Ogni divisione interna rende più difficile ottenere risultati nella trattativa con l’Unione europea. Mettiamo da parte strumentalismi localistici e lavoriamo uniti per modificare la linea dell’Europa e allargare i primi spazi conquistati”. Lo dice Claudio Martini, vicepresidente vicario del gruppo del Pd al Senato.