Image licensed by Ingram Image

“Andiamo a salutare gli operai di AnsaldoBreda, visto che siamo riusciti attraverso Ferrovie dello Stato, e attraverso il lavoro importante dello Sviluppo Economico, a risolvere una situazione che rischiava di diventare brutta per quelle persone che hanno sempre lavorato dentro il gruppo Ansaldo”. Così il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio, giunto allo stabilimento dell’Ansaldo Breda a Carini (Pa) insieme al sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone per incontrando gli operai e i dirigenti della fabbrica, attiva nel settore del revamping di materiale rotabile.

Nei giorni scorsi, al ministero dello Sviluppo è stata siglata un’intesa tra Rfi, Finmeccanica, Ansaldo Breda, Trenitalia e i sindacati che consente ad Rfi di acquisire la fabbrica di Carini per svolgere attività di costruzione e ristrutturazione di carrozze ferroviarie e l’assunzione di 105 lavoratori su 138 dal gennaio 2016.

A”desso vengono dentro le nostre bellissime Ferrovie dello Stato e credo che questa sia una abilissima notizia e li andiamo a salutare perchè avevo promesso che non li avremmo lasciati soli”, aveva detto Delrio lasciando l’aeroporto di Palermo, dove aveva incontrato i vertici della società di Gesap, la società di gestione dello scalo siciliano.