“Lo sgombero in atto a Primavalle è in contrasto con i principi essenziali dell’esercizio della funzione pubblica. La dignità delle persone deve venire sempre al primo posto. Prima dello sgombero occorreva giungere a definire una soluzione alternativa per collocare i nuclei familiari. Ed occorreva farlo con urgenza, visto lo stato dell’edificio”.

Così in una nota il responsabile Infrastrutture, aree urbane e periferie del PD, Roberto Morassut, che prosegue: “Ancora una volta, a Roma, assistiamo ad un esercizio unilaterale della forza pubblica.

Casapound continua ad occupare abusivamente un immobile pubblico mentre contro la povera gente c’è solo l’uso della forza.

Salvini vuole forse sviare l’attenzione dalla vicenda dei fondi Russi? Ciò che non deve permettersi più di fare è di utilizzare le emergenze di Roma come strumento della sua propaganda elettorale”.