Subito dopo una riunione con i segretari regionali, con questo slogan, è partito alla fine di marzo da Cosenza, il tour che il PD dedica al confronto sulla situazione economica e sociale del Mezzogiorno a partire dalla grande opportunità costituita dalla programmazione 2014-2010.

Vogliamo uscire dallo schema dell’autorefenzialità, cercando di coinvolgere non solo il nostro partito ma tutte le energie vive dei territori, dalle imprese all’ associazionismo, dal terzo settore agli ordini professionali, dalle istituzioni locali fino ai cittadini che spesso guardano con scetticismo i grandi numeri di queste risorse a fronte di una realtà fatta di enormi difficoltà. E’ l’ultima chance che abbiamo e dobbiamo avere la consapevolezza che non ci saranno date prove di appello. Il Paese può ripartire solo se davvero si riuscirà a rilanciare il Mezzogiorno e lo sforzo del Premier, di tutto l’esecutivo, nonché del principale partito italiano è finalizzato a far si che davvero il 2015 sia l’anno della svolta.

A cura del Dipartimento Mezzogiorno e Fondi europei