“Il merito di questo governo rispetto al Mezzogiorno non è rappresentato solo dalle misure adottate per favorirne una rinascita economica ma anche in un atteggiamento diverso e capace di restituire al Sud una centralità”. Lo afferma Stefania Covello, deputata e responsabile Mezzogiorno del Partito democratico.

 

“La strategia messa in campo dall’esecutivo di Renzi – spiega – ha come fulcro quello di puntare sulle potenzialità inespresse e sul capitale umano del Mezzogiorno, di scoprirne e valorizzarne i tanti elementi positivi. E’ questa la strada scelta dal governo per creare lavoro e sviluppo. E ciò significa anche contrastare quella tendenza al lamento e all’autocommiserazione che ha fin qui rappresentato uno degli ostacoli culturali che hanno contribuito a bloccare il nostro meridione”.

 

“Dunque l’agricoltura, le infrastrutture, l’industria, il turismo, i beni culturali, sono tutti tasselli di un progetto che permetterà finalmente al Mezzogiorno di tornare a guardare avanti”, conclude.