“Ciò che succede al confine tra Bielorussia e Polonia richiede una risposta europea all’altezza. I paesi membri accolgano chi scappa dal regime e decidano una politica per le relazioni con la Bielorussia. Altrimenti saremo impotenti e ostaggio di Lukashenko e della sua brutalità”.
Così su Twitter Lia Quartapelle, responsabile PD Europa, Affari Internazionali e Cooperazione allo sviluppo.