Foto - Imagoeconomica

“Oggi arriva davvero una bella notizia che farà bene alla salute degli italiani: la previsione di un progressivo incremento del fondo sanitario nazionale che nel prossimo triennio aumenterà di 2 miliardi l’anno. Finalmente si inverte il trend di riduzione della spesa sanitaria dando seguito a un percorso di nuovo investimento avviato già nel dicembre 2019 con lo stanziamento nella legge di bilancio di 2 miliardi. Quando si insediò il cosiddetto governo Conte2, nel settembre 2019 il fondo era fermo a 114 miliardi. A due anni di distanza da allora, dopo l’esplosione dell’epidemia, il fondo è salito a 122 con una previsione di 128 miliardi da qui al 2024″. Lo dichiara in una nota Sandra Zampa responsabile Salute della segreteria nazionale del Pd.

 

“Si tratta di un risultato straordinario cui il Partito democratico ha concorso con tenacia e coerenza anche sostenendo l’impegno del ministro Speranza in una battaglia finalizzata a restituire alla salute la priorità nelle politiche per il paese. Ora al lavoro per mettere a frutto al meglio le nuove importanti risorse finanziare e rilanciare il sistema sanitario pubblico, e riempire di contenuti quanto previsto dal PNRR in materia di salute. Finalmente le parole e le promesse della politica trovano riscontro nelle concrete scelte per migliorare la qualità della vita delle persone”, conclude Zampa.