Image licensed by Ingram Image

Care amiche e cari amici,
sono l’avvocatessa Andrea Catizone, esperta nelle materie del diritto di famiglia e giurista, e come, forse, avete saputo sono stata nominata da Maurizio Martina responsabile del Dipartimento Pari Opportunità del Partito Democratico.
 

Una agenda per le Pari opportunità

L’obiettivo del dipartimento è quello di costruire un’agenda delle Pari Opportunità, inteso come principio giuridico che elimina gli ostacoli alla piena partecipazione di ogni individuo alla vita politica, istituzionale, professionale, culturale ed economica su ragioni legate a motivi di genere, religione, etnia, diverse abilità, orientamento e convinzioni personali.
 

Parità di genere, il centro della nostra iniziativa

Un principio di mainstreaming che attraversa trasversalmente gli ambiti di convivenza tra le donne e gli uomini e che ne condiziona i rapporti. Il tema della parità di genere tra uomo e donna è ovviamente al centro della nostra iniziativa , ma ed è il pilastro su cui costruire il programma politico del Partito Democratico che metta al centro l’abolizione delle diseguaglianze e l’affermazione dei diritti umani.
 

I temi

Il Dipartimento Pari Opportunità del Partito Democratico intende lanciare alcuni temi di partenza che sviluppano i punti di un’Agenda condivisa su tre filoni fondamentali:

  • il Lavoro;
  • la Presenza delle Donne nelle Istituzioni;
  • la Lotta contro la violenza di genere.

 
È necessario ricostruire un rapporto con i territori con le associazioni del terzo settore per riprendere un dialogo che coinvolga le realtà e le esperienze territoriali e che consenta di animare un dibattito sui temi e i problemi reali delle persone.
 
In questa direzione il Dipartimento intende applicare un metodo aperto, uno spazio di approfondimento e di dialogo per affermare la piena e totale cittadinanza delle donne.
 
Avv. Andrea R. Catizone