Inizia il  21 maggio, in tutte le città, la grande mobilitazione del Partito Democratico con lo slogan “Bastaunsì” per incontrare i cittadini ai banchetti nelle piazze italiane. Partirà la raccolta delle firme per promuovere il referendum costituzionale e saranno distribuiti i materiali sui contenuti della riforma e sui provvedimenti realizzati dal Governo.
 
Vai alla pagina speciale con i materiali della campagna del Referendum Day

 
Da nord e sud esponenti del Pd, dai dirigenti nazionali ai parlamentari, saranno presenti ai banchetti a sostegno del “Sì” che cambierà il nostro Paese.

 

Bergamo e San Benedetto del Tronto vedranno la presenza rispettivamente di Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani, vice segretari del PD. Serracchiani proseguirà il suo tour nelle Marche toccando nel week end anche Corridonia e Castel Fidardo.

Alessia Rotta sarà a Verona, mentre Emanuele Fiano a Sasso Marconi.

A Bologna si daranno appuntamento Francesca Puglisi, Filippo Taddei, Andrea De Maria e Sandra Zampa, mentre Matteo Ricci sarà a Pesaro.

David Ermini farà tappa a Figline Valdarno, Francesco Bonifazi a Firenze. Chiara Braga si muoverà fra Como, Cantù e Cernobbio, Giorgio Tonini a Rovereto.

Roma vedrà la presenza di Micaela Campana, al mercato di via Sacco e Vanzetti, e di Lorenza Bonaccorsi.

Al sud arriveranno Ernesto Carbone in Sicilia, a Enna e Messina, Stefania Covello a Cosenza, Sabrina Capozzolo girerà tra Agropoli e Cicerale, in provincia di Salerno, mentre Valentina Paris sarà in Puglia, ad Andria e San Giovanni Rotondo.

Matteo Orfini, presidente del PD, sarà in mattinata a piazza Campo de’ Fiori, davanti al Cinema Farnese.

In campo anche i capigruppo di Senato e Camera Luigi Zanda ed Ettore Rosato: Zanda sarà a Roma, Rosato sarà a Trieste, in piazza della Borsa.