La Commissione nazionale per il Congresso, riunitasi in data 30 marzo 2017,

delibera
  1. L’istituzione o l’identificazione di un seggio, presso tutti i comuni che ne hanno più di uno, per garantire l’esercizio di voto agli elettori aventi i requisiti richiesti dal Regolamento per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale, che studiano o lavorano in una provincia diversa da quella di residenza e per gli elettori che prevedano di trovarsi temporaneamente fuori dalla propria provincia di residenza;
  2. Gli studenti, lavoratori ed elettori fuori sede dovranno obbligatoriamente effettuare la registrazione on-line all’Albo degli Elettori entro entro le ore 12,00 del 27 aprile 2017, sul sito internet www.primariepd2017.it nell’apposita sezione dedicata ai fuori sede, indicando il comune di residenza, la sezione elettorale di appartenenza e in quale provincia e comune intendono recarsi a votare.
  3. Il registro degli Elettori preregistrati on-line dei seggi in cui dovranno recarsi a votare sarà automaticamente aggiornato con il loro nominativo.
  4. Ai seggi della loro provincia di provenienza sarà consegnata la lista di quanti hanno fatto richiesta di votare in una diversa provincia.
  5. Gli studenti, i lavoratori e gli elettori fuori sede dovranno recarsi al seggio che gli sarà stato assegnato muniti di documento di identità, ed eventualmente se non l’avessero fatto online, versare la quota di almeno due euro.

L’elenco degli elettori pre-registrati all’Albo sarà inviato, a cura della Commissione nazionale, alle Commissioni provinciali per il Congresso, che avranno l’onere di predisporre, per ogni singolo seggio delle Primarie istituito nel relativo ambito territoriale, un elenco separato degli stessi elettori pre-registrati con i relativi dati anagrafici.

Scarica la Delibera n. 37 – Voto fuori sede